Via Roma, snc 84055 Felitto(SA), Italy
Tel. 0828 945649 Cell.366 4153398 info@prolocofelitto.it

L'Associazione

La Pro Loco Felitto nasce nel 1973, quando alcuni felittesi avvertirono l’esigenza di dare una svolta decisiva allo sviluppo turistico di Felitto. L’idea era nata dal bisogno di valorizzare, attraverso l’associazionismo, questo incantevole borgo medievale cilentano, situato al centro della valle del Calore, da sempre custode di un ricco patrimonio architettonico, gastronomico, tradizionale e naturale.

Leggi tutto

Sagra del Fusillo Felittese

La Sagra del Fusillo Felittese è una manifestazione enogastronomica che si svolge puntuale ogni anno, nella seconda decade di Agosto. L’evento nasce con lo scopo di promuovere il piatto tipico locale “Il Fusillo Felittese” che ancora oggi conserva intatto il Sapore Unico della Tradizione Felittese.

Leggi tutto

Felitto e le Gole del Calore

Felitto è un piccolo paese di origine medievale situato in provincia di Salerno ed il suo territorio fa parte degli 80 comuni del Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano. Felitto è conosciuto come il paese del Fusillo e delle Gole del Calore ed è rinomato per la sua ospitalità.

Leggi tutto

“Bookcrossing Felittese” per la giornata mondiale del libro

Il 23 aprile si celebra la giornata mondiale del libro e del diritto d’autore. L’iniziativa è nata per promuovere la lettura e la pubblicazione dei libri, ma anche la protezione della proprietà intellettuale attraverso il diritto d’autore. La prima edizione si è tenuta nel 1996 in Catalogna a seguito di una risoluzione dell’Unesco.

Si è scelto proprio il 23 aprile perché in quel giorno del 1616 morirono tre maestri della scrittura mondiale come William Shakespeare, Miguel de Cervantes e Inca Garcilaso de la Vega.

Dalla città natale, la Giornata del libro si è spostata in tutto il mondo, complice anche il progetto dell’UNESCO che prevede, ogni anno, l’individuazione di una città che assume il titolo di “Capitale mondiale del libro”. Con questa giornata si vuole rendere omaggio al libro come strumento di educazione e confronto, ma anche far riflettere sulla situazione degli autori e dell’editoria.

I libri sono la fonte migliore di comprensione della realtà; la letteratura ha un potere immenso, capace di generare rivoluzioni non meno potenti di quelle dettate dalla scienza.

La Giornata mondiale rappresenta un’occasione per sottolineare l’importanza del libro nella nostra vita. Un’opportunità, per ribadire che la promozione della lettura è un obiettivo concreto realizzabile mediante progetti di divulgazione sociale.

La Pro Loco di Felitto ha aderito a questa iniziativa di importanza culturale con l’istituzione della prima postazione di “Book Crossing Felittese”, ossia lo scambio di libri effettuato lasciando la copia di un volume già letto in un luogo pubblico, a disposizione di altri lettori. Nasce negli Stati Uniti intorno ai primi anni del 2000, ma si hanno già testimonianze di questi “scambi” nell’antica Grecia. Attualmente, Il Book Crossing si basa su alcuni principi quali passione per la lettura, disponibilità alla condivisione della cultura e libertà di iniziativa.

A Felitto, con lo slogan “Porta con te un libro e prendine un altro in cambio”, si vuole promuovere la lettura, coinvolgere i cittadini di tutte le età e permettere alla letteratura di non morire sotto al peso della tecnologia.

Da oggi sarà possibile scambiare i libri presso la sede dell’Associazione portandone un altro in cambio.

Il progetto ha visto impegnate le volontarie del Servizio Civile UNPLI nella realizzazione di una piccola libreria costruita con cassette della frutta che, sarebbero rimaste solo vecchie cassette, se la fantasia e la passione per i libri non avessero fatto la magia di trasformarle in un’attività ricreativa per condividere il piacere della lettura. L’iniziativa è stata lanciata lo scorso dicembre in occasione dell’evento “Tradizioni in mostra” , organizzata dall’Associazione APS Pasquale Oristanio. I libri raccolti sono stati donati alla Pro Loco Felitto, dove sono stati catalogati e sistemati in questa creativa libreria a disposizione di tutti. Partecipate anche voi portando altri libri e ricordate:

“Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi, o, come fanno gli ambiziosi per istruirvi. No, leggete per vivere” (Gustave Flaubert).